Documento Digitale Unificato (DDU)

Documento Digitale Unificato (DDU)

La legislazione attuale prevede la realizzazione del documento digitale unificato (DDU). Tale documento elettronico, che sostituisce la carta di identità e la tessera sanitaria, consente di dotare tutti i cittadini di un valido strumento per l’accesso ai servizi in rete.

Il progetto prevede l’utilizzo di smartcard con un doppio microprocessore, a radiofrequenza e a contatti.

La presenza del processore a radiofrequenza (contactless) caratterizza il DDU come strumento innovativo ed estremamente attuale

La presenza del chip a contatti, destinato in futuro ad essere eliminato, consente di garantire la continuità dei servizi attualmente forniti attraverso la Carta Nazionale dei Servizi (e carte a questa conformi) per un adeguato periodo di tempo affinché siano resi disponibili i servizi attraverso il chip contactless.

Nel corso del progetto, che prevede l’emanazione di due decreti, si è stabilito che le regole tecnologiche siano pubblicate in rete a cura del Ministero dell’Interno.

Un apposito Comitato Tecnico, coadiuvato da un Gruppo di lavoro per le specifiche tecniche, ha predisposto un primo schema delle regole tecnologiche.

Fonte: Agid.gov.it

By | 2017-01-24T14:37:17+00:00 aprile 30th, 2014|Identità Digitale - SPID|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment